Cassa di compensazione Swissmem Cassa di compensazione Indennità di assistenza Richiesta
Indennità di assistenza Diritto Prestazioni Richiesta Versamento Domande frequenti
Interlocutore  Vanja Weber Vanja Weber
Caporeparto servizio AF/IPG
+41 44 388 34 47 +41 44 388 34 47 famzeonoSpam@ak-swissmem.ch
Condividere

Richiesta

Ogni genitore deve compilare una richiesta per l’intera durata del diritto alla prestazione, fornendo anche informazioni sull’altro genitore. In essa deve essere indicato se i genitori si ripartiscono il congedo. 

A tal fine, in caso di prima richiesta dell’indennità di assistenza va utilizzato il modulo 318.744 - Richiesta d’indennità di assistenza. 

Il datore di lavoro comunica, per la fine di ogni mese, i giorni di congedo conteggiati e il salario versato durante il periodo di diritto all’indennità. È competente il datore di lavoro per il quale il genitore lavorava nel lasso di tempo in questione. A tal fine, il datore di lavoro utilizza il modulo 318.746 - Richiesta successiva d’indennità di assistenza. 

Il diritto all’indennità di assistenza può essere esercitato presso la cassa di compensazione competente: 

  • dai genitori, 
    • tramite il datore di lavoro, nel caso dei salariati, o 
    • direttamente presso la cassa, nel caso dei lavoratori indipendenti, dei disoccupati e delle persone incapaci al lavoro; 
  • dal datore di lavoro, 
    • se il lavoratore non provvede a far valere il suo diritto tramite il datore di lavoro (v. sopra) e quest’ultimo continua a versargli un salario durante il periodo di diritto all’indennità; 
  • dai familiari dei genitori, 
    • se questi ultimi non adempiono i loro obblighi di mantenimento o di assistenza.

Per i genitori che al momento dell’interruzione dell’attività lucrativa sono salariati, disoccupati o incapaci al lavoro, il datore di lavoro presso il quale erano attivi al momento dell’inizio del diritto all’indennità di assistenza è tenuto ad attestare: 

  • il salario determinante per il calcolo dell’indennità di assistenza; e 
  • il salario versato durante il periodo di diritto all’indennità. 

Il medico attesta con il documento ufficiale, che fa parte del modulo 318.744- richiesta assegno per l'indennità di assistenza (vedi punto 9), che il bambino è affetto da un grave stato di salute ai sensi dell'articolo 16o, lettera a - d LIPG. Questo certificato deve essere firmato dal medico e non può essere sostituito solo dal certificato medico.

Formulari, fogli informativi e altro ancora

connect.swissmm

Si accede direttamente a connect.swissmem tramite il seguente link.

Login

Vi preghiamo di contattarci !

Vanja Weber
Caporeparto servizio AF/IPG
+41 44 388 34 47 +41 44 388 34 47 famzeo@ak-swissmem.ch

Ultimo aggiornamento: 09.07.2021